Arabia Saudita: cambio di vertice inaspettato

Il re saudita Salman ha sollevato dall’incarico il principe ereditario Mukrin, 69 anni, con salute precaria, sostituendolo con  una figura chiave, Mohamed bin Nayef, 55 anni, attuale ministro dell’Interno. Vice principe ereditario sarà invece Mohamed bin Salman, 30 anni, figlio del re, responsabile della Difesa. L’altra nomina significativa riguarda la guida della diplomazia. Il ministro degli Esteri Saud al Faysal, in carica da decenni, deve lasciare la poltrona all’attuale ambasciatore negli Usa Adel al Jubeir. Il rimpasto deciso dal sovrano coincide con un momento delicato per il regno impegnato su tre fronti caldi: Iran, Yemen e scontro sunniti-sciiti.

Per saperne di più vi invitiamo a leggere l’articolo di Francesco Battistini, pubblicato sul Corriere della Sera del 30 aprile 2015: Scossone al vertice dell’Arabia Saudita. I nuovi eredi del re.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current month ye@r day *